Meno di 1000 spettatori ad apertura Olimpiadi il 23 luglio

Lettura 1 min

Meno di mille persone, esclusi gli atleti, potrebbero assistere di persona alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi estive di Tokyo. Lo riferiscono fonti a conoscenza della questione citati dall’agenzia di stampa “kyodo”. Il comitato organizzatore delle Olimpiadi, che si terranno in una capitale giapponese sottoposta a stato di emergenza pandemica, hanno proseguito nei giorni scorsi il coordinamento con il governo per ridurre progressivamente il numero di persone presenti alla cerimonia che si terra’ presso lo Stadio nazionale il 23 luglio.

Il villaggio olimpico destinato a ospitare gli atleti che prenderanno parte alle Olimpiadi estive di Tokyo ha aperto ufficialmente i battenti il 13 luglio, dieci giorni prima dell’inizio dell’evento sportivo mondiale e in un contesto di preoccupazione per i rischi legati alla pandemia di coronavirus. Tra le precauzioni adottate per limitare i rischi di contagio figurano l’obbligo di indossare le mascherine negli spazi comuni e la condizione di test giornalieri. Il villaggio olimpico ospitera’ 18mila tra atleti e funzionari su una superficie di 44 ettari, edificata presso il distretto costiero di Harumi a Tokyo. Il complesso include 21 edifici residenziali e per la ristorazione e una clinica medica, e rimarra’ aperto agli atleti internazionali sino a tre giorni dopo la cerimonia di chiusura dei Giochi, l’8 agosto. 

Servizio Precedente

Il conclave dei governatori piemontesi

Prossimo Servizio

Generali Usa temevano golpe di Trump dopo elezioni

Ultime notizie su Cronaca