Paolo Franco: Non chiamatela autonomia

Lettura 1 min

di Paolo Franco – Il disegno di legge presentato in CdM dal Ministro Calderoli è chiaramente
incostituzionale e allunga all’infinito i tempi del processo autonomistico. Ma la cosa più incredibile è
l’introduzione dell’articolo 9 sulle “Misure perequative” che prevede di destinare ulteriori risorse alle
regioni che non chiedono di vedersi attribuite nuove materie. Alcune regioni chiedono l’autonomia
differenziata e vengono dati soldi alle altre! Probabilmente l’unico effetto concreto che avrà questa legge
sarà proprio questa ultima disposizione.

Servizio Precedente

Coerenza sanitaria – Marcia indietro sui tamponi in aeroporto

Prossimo Servizio

Il paese non deve sapere cosa si sono detti l’anarchico Cospito e un ‘Ndranghetista? Il caso Donzelli e la rabbia della sinistra

Ultime notizie su Opinioni