Coerenza sanitaria – Marcia indietro sui tamponi in aeroporto

1 Febbraio 2023
Lettura 1 min

Basta, emergenza già finita. Dopo il clamore suscitato per aver introdotto l’obbligo di tamponi per chi proviene dalla Cina, cade l’obbligo dei tamponi negli aeroporti italiani. Basteranno controlli a campione. Così stabilisce l’ordinanza del ministro della Salute Orazio Schillaci. Rimane l’obbligatorietà di presentare un test negativo al momento dell’imbarco in Cina.

Si legge anche che “su decisione dell’Autorità Usmaf competente, ai soggetti provenienti dalla Repubblica Popolare Cinese possono essere eseguiti ulteriori tamponi a campione al momento dell’arrivo all’aeroporto nell’ottica di garantire la sorveglianza genomica per identificare precocemente eventuali varianti”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Rallentano i nuovi domini sul web

Prossimo Servizio

Paolo Franco: Non chiamatela autonomia

Ultime notizie su Cronaca

L’ipotesi del guasto nel down di Microsoft

A proposito del caos informatico che si sta verificando a livello globale – con utenti di Microsoft che non riescono ad accedere a diverse app e servizi, con effetti su trasporti banche e comunicazioni
TornaSu