La solita mezza misura – Senza Green pass per spesa di beni essenziali. Ma controlli a campione

21 Gennaio 2022
Lettura 1 min

Anche nelle attivita’ essenziali dove si potra’ accedere senza il green pass verranno effettuati dei controlli a campione. E’ quanto prevede il Dpcm che il presidente del Consiglio Mario Draghi ha portato in consiglio. L’articolo e’ stato inserito, viene spiegato da fonti ministeriali, per garantire che chi accede in quelle attivita’ e servizi esentati dal pass lo faccia solo per soddisfare le esigenze primarie. Ad esempio, chi va in questura puo’ farlo senza il pass per presentare una denuncia ma non per rinnovare il passaporto e chi entra in un ipermercato, puo’ fare la spesa ma non acquistare beni non primari.

Se il governo voleva porre un ulteriore filtro non si comprende perché lasciare tutto in mano al destino. Non è così che si evita, se questo era il volere di Palazzo Chigi, la circolazione dei no vax.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Crisanti sta con Boris Johnson: Hanno contagi in calo e tanti anticorpi

Prossimo Servizio

Coldiretti: Riconoscere Sputnik, usato dal 50% dei lavoratori stranieri

Ultime notizie su Cronaca

Il balletto del Superbonus

Il decreto Superbonus, su cui il governo ha posto la fiducia al Senato, è passato con il voto a favore di tutti i gruppi di maggioranza. La fiducia è stata approvata con 101
TornaSu

Don't Miss