‘O Paese do Sole, la romanza della nostalgia

Lettura 2 min

di Marcus Dardi – Nostalgia, Poesia e Amore per la propria Terra. Quando la nostalgia si unisce alla poesia e si riversa in musica lascia un segno nella storia.
Questo è accaduto con la canzone “O Paese do sole” il cui ritornello non può non colpire ed imprimersi nella mente sin dal primo ascolto.

E’ stata scritta nel 1925 da Vincenzo D’Annibale per la musica su testo di Libero Bovio, e parla del tema dell’emigrazione e della nostalgia per la terra natia.

Questa melodica canzone richiama ancora gli schemi delle romanze dell’800 e si presta benissimo alle voci di estrazioni liriche. Infatti fu cantata da moltissimi tenori ed è una delle canzoni napoletane più famose e più impegnative da eseguire vocalmente.

Fu eseguita per la prima volta dal tenore Lida Leda al Teatro Politeama di Napoli.

TESTO
OGGE STO’ TANT’ALLERO, CA’ QUASE, QUASE
ME METTESSA CHIAGNERE PE’ ‘STA FELICITA’
MAE’ OVERO NUNN’E’ ‘O VERO, CA’ SO’ TURNATA NAPULE
E’O VERO CA’ STO CCA’?
‘O TRENO STEV ANCORA INTA STAZIONA
QUANN’AGGIU’ ‘NTIS, E PRIMME MANDULINE

CHIST’ EO PAESE DO’ SOLE
CHIST’EO PAESE DO’ MARE
CHIST’EO PAESE
ADDO’ TUTTE PAROLE
SO’ DDOC’E’ SSO’ AMARE
SO’ SEMPE PAROLE D’AMMORE!

TUTTO, TUTT’E’ DESTINO COMME PUTEVO FA’ FURTUN’ ALL’ESTERO
S’IO VOGLIO CAMPA’ CCA’!
METTITE ‘NFRISCO VINO TANTO NE’ VOGLIO VEVERE
CA’ M’AGGIA’ ‘MBRIACA’
D’INTA ‘STI’ QUATTE MURA I’STO’ CUNTENTO
MAMMA ME’ STA’ VICIN’ ‘E NENNA CANTA!

CHIST’ EO PAESE DO’ SOLE
CHIST’EO PAESE DO’ MARE
CHIST’EO PAESE
ADDO’ TUTTE PAROLE
SO’ DDOC’E’ SSO’ AMARE
SO’ SEMPE PAROLE D’AMMORE!
D’AMMORE! D’AMMORE

Photo by Vincenzo De Simone 

Servizio Precedente

Scuola, Marystar va all’attacco. Gelmini contro Azzolina, a difesa delle paritarie

Prossimo Servizio

Non è una pelliccia ma una soubrette: O CIN CI LA’

Ultime notizie su Storia e Territorio