Il pioniere Macario. Camminando sotto la pioggia. Dopo l’operetta, la commedia musicale

Lettura 1 min

di Marcus Dardi – Se la naturale evoluzione musicale dell’opera lirica è stata l’operetta, l’evoluzione dell’operetta in Italia, a partire dagli anni ’30, è stata la Commedia Musicale mentre negli Usa si è sviluppato il musical.

I più grandi maestri della commedia musicale italiana sono stati Garinei e Giovannini che da giornalisti satirici hanno sviluppato divertentissime commedie musicali. Per affinare la loro creatività si recavano spesso a Broadway, New York, per assistere e studiare gli spettacoli made in USA.

Ma in quest’articolo vi parliamo di un grande autore torinese della commedia musicale italiana, Erminio Macario, che nel 1942 scrisse, insieme a Frustaci “Camminando sotto la pioggia”.

L’originale, nell’omonima commedia musicale, fu cantata da Macario con Wanda Osiris, mentre in TV la propose con Delia Scala.

La commedia parla di due clochard che non si lamentano della loro condizione ma ci scherzano e ci cantano sopra.

Questa canzone ha accompagnato anche delle bellissime pagine della televisione italiana: storica infatti è la macchietta fatta da Macario, Mina e Raffaella Carrà nella trasmissione ” Milleluci” del 1974.

Erminio Macario nacque a Torino nel 1902 e ci ha lasciati, sempre a Torino nel 1980. E’ considerato l’inventore del cinema comico italiano: ha lavorato in oltre 50 spettacoli teatrali, a diversi film e in televisione.

Servizio Precedente

Zaia: Vi spiego il 36% di tamponi positivi. Colpa di una norma di Roma

Prossimo Servizio

Messina 1908-2020. 112 anni di post-baraccopoli. L'Italia del provvisorio definitivo

Ultime notizie su Storia e Territorio