AUTONOMIA – LA LETTERA DI PAGLIARINI A 18 PARTITI AL VOTO. ADERISCE RETE 22 OTTOBRE

Lettura 1 min

“Si riparta dai preaccordi del governo del 2018”. Questa in sintesi la richiesta inviata ufficialmente dall’ex ministro Giancarlo Pagliarini ai leader dei partiti impegnati in questi giorni nella campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento Italiano.

Pagliarini si rivolge a loro a nome della ventina di sigle autonomiste, tra cui Rete22ottobre, che a Desenzano sul Garda hanno firmato un accordo al fine di perseguire un percorso comune nel segno dell’autonomia territoriale.

“Alla fine di giugno una ventina di associazioni politiche autonomiste presenti in Italia avevano firmato un patto finalizzato a lavorare assieme per organizzare in modo più logico il nostro paese, gravemente malato di “centralismo irrazionale e contro natura”, si legge nella missiva.

In questa logica oggi sono state inviate 18 lettere ai segretari dei partiti che parteciperanno alle elezioni del 25 settembre.

Nella lettera Giancarlo Pagliarini, in rappresentanza del mondo politico autonomista, chiede a tutti i partiti di “rispettare la richiesta di maggiore autonomia ai sensi dell’articolo 116 della Costituzione, e ricorda che questa richiesta è stata avanzata da nove Regioni ed è stata rafforzata da circa sei milioni di voti espressi nei referendum del 22 Ottobre 2017.

I partiti politici, dice Pagliarini, dovrebbero smettere di litigare tra loro per l’obiettivo di “gestire il potere”, ma dovrebbero lavorare per organizzare in modo moderno e razionale il nostro paese.”

Roberto Pisani

responsabile comunicazione Rete22ottobre per l’Autonomia

Servizio Precedente

Truffa rdc a Torino, Unsic: Noi assolutamente estranei ai fatti contestati. Pronti a costituirci parte civile

Prossimo Servizio

Patelli: No all'astensione. Sì ad un voto dopo esserci informati e aver studiato almeno un po'

Ultime notizie su Politica