Rai, Ansa, Bbc, Ard tedesca, tv canadese e spagnola lasciano Mosca dopo legge che punisce con 15 anni di carcere la stampa

Lettura 1 min

Anche i due principali media pubblici spagnoli, la radio-televisione Rtve e l’agenzia di stampa Efe, hanno sospeso i servizi dei corrispondenti dalla Russia: lo si apprende da comunicati ufficiali. La decisione e’ dovuta alle ultime misure assunte da Mosca per limitare la pubblicazione di notizie ritenute false dalle autorita’. La stessa decisione e’ stata presa anche dalla Rai e da media internazionali.

L’ANSA ha deciso di sospendere il flusso di notizie dalla sede di Mosca in seguito all’approvazione della normativa che prevede forti pene detentive per la pubblicazione di informazioni ritenute false dalle autorità della Federazione Russa.

Stessa decisione per l’Ard tedesca e la tv canadese.

Servizio Precedente

Sindaco Mariupol ordina l'evacuazione di tutti i civili. Londra: quattro città in mano alle forze russe, che avanzano già verso Odessa

Prossimo Servizio

Tradito il corridoio umanitario. La Croce rossa: impossibile evacuare i civili

Ultime notizie su GUERRA IN EUROPA