Sviste storiche – Le foibe e la data in onda sulla Rai

Lettura 1 min

“Per una svista della redazione nella trascrizione delle parole del senatore Gasparri durante il suo intervento nella puntata di ieri ad Agora’ Rai Tre, e’ stata erroneamente riportata la data dell’11 febbraio, anziche’ quella corretta del 10 febbraio come effettivamente detto dal senatore, quale Giornata del ricordo delle vittime delle foibe”. Lo chiarisce una nota della Rai, dopo lo scambio di battute ieri tra il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri (FI) e il senatore dem Tatjana Rojc.

Ma in fin dei conti, perché prendersela? A prescindere da chi abbia commesso l’errore temporale, la prova di storia non è stata rimossa dalla politica dall’esame di maturità? Le competenze le può fornire lo scrollo su Wikipedia. Oppure un quiz a risposta multipla che oggi sempre più sostituisce le verifiche delle competenze anche all’università.

Servizio Precedente

Blitz Nas in 876 canili. 244 irregolari. Sequestrate 26 strutture con 871 cani

Prossimo Servizio

Minasi, Cassese promuove a pieni voti il codice appalti di Salvini. “Del fare, non dell’impedire”

Ultime notizie su Cultura