Verso Olimpiadi a porte chiuse. Giappone proroga stato d’emergenza

Lettura 2 min

 Le Olimpiadi estive di Tokyo, in programma dal 23 luglio prossimo, potrebbero svolgersi a porte chiuse, a seconda del quadro pandemico in Giappone. Lo ha personalmente ribadito il primo ministro giapponese Yoshihide Suga, esprimendo il timore che i Giochi possano innescare una nuova ondata di Contagi in quel Paese. Il governo giapponese si è rassegnato a prorogare ulteriormente lo stato di emergenza in vigore nell’area metropolitana di Tokyo, a fronte di un nuovo incremento dei contagi. “Ho gia’ detto precedentemente che esiste la possibilita’ di (condurre i Giochi) senza spettatori”, ha dichiarato il premier durante una conferenza stampa. “In ogni caso, agiremo con la sicurezza dei cittadini giapponesi come massima priorita’”. L’area metropolitana di Tokyo ha registrato 673 nuovi casi di coronavirus ieri, in aumento rispetto alla media di 570 della settimana precedente. Mercoledi’ 30 giugno il bilancio giornaliero dei contagi nella capitale ha ecceduto la soglia di 700 per la prima volta dal 26 maggio.

 Il governo del Giappone ha raggiunto una decisione in merito alla capienza massima delle strutture che ospiteranno le Olimpiadi estive di Tokyo a partire dal prossimo 23 luglio. Il governo ha deciso di fissare un limite di capienza di 10mila persone nelle strutture, e in ogni caso non oltre il 50 per cento della capienza massima. Il primo ministro del Giappone, Yoshihide Suga, ha dichiarato che nel caso dovesse essere sancito un nuovo stato di emergenza pandemica a Giochi avviati, le gare si terrebbero a porte chiuse. Come annunciato nelle scorse settimane, le Olimpiadi saranno chiuse in ogni caso agli spettatori internazionali. Il governo ha gia’ fissato per i mesi di luglio e agosto un limite massimo di 10mila spettatori per i grandi eventi sportivi e i concerti nelle prefetture dove sia stato revocato lo stato di emergenza, a patto che tale limite non superi il 50 per cento della capienza massima delle strutture. Lo Stadio nazionale che ospitera’ la cerimonia di apertura e parte delle competizioni delle Olimpiadi di Tokyo ha una capienza massima di 68mila persone.

Servizio Precedente

Europei 2020, l'Uefa se ne frega della variante Delta: si gioca dove già deciso

Prossimo Servizio

Cade la Repubblica Romana. Ma è il 1849

Ultime notizie su Cronaca