Ritiro parziale delle truppe russe da Kiev

Lettura 1 min

Lo stato maggiore dell’esercito ucraino afferma che e’ proseguito il ritiro parziale delle unita’ delle forze di occupazione russe dal nord della regione di Kiev verso il confine di stato con la Repubblica di Bielorussia. Lo riporta l’agenzia ucraina Unian. Sono registrate colonne che comprendono anche veicoli civili (camion, autobus, minibus, automobili) che sono stati rubati dai russi, sostiene Kiev, durante l’occupazione temporanea dei territori. “Inoltre, il nemico effettua la rimozione dei proprieta’ saccheggiate”, sostiene lo Stato maggiore. Nel frattempo l’esercito ucraino hanno respinto 7 attacchi nelle direzioni di Donetsk e Lugansk. “Le forze alleate hanno respinto 7 attacchi nemici nelle direzioni di Donetsk e Lugansk durante il giorno. I nostri soldati hanno distrutto 3 carri armati, 2 veicoli corazzati, 2 veicoli e 2 sistemi di artiglieria. Anche un missile Orlan-10 e’ stato abbattuto”, si legge.

Servizio Precedente

Senza gas russo l’Europa deve tornare a carbone e nucleare

Prossimo Servizio

Bombardamenti a Chernihiv su ospedale oncologico. Ucraini colpiscono deposito russo di petrolio

Ultime notizie su Cronaca