Prima Napoli, la lista leghista esclusa. C’è ricorso

Lettura 1 min

 La lista Prima Napoli, che rappresenta la Lega alle comunali del 3 e 4 ottobre e’ stata esclusa. Lo si apprende da fonti del Partito che ha ricevuto la notifica dalla commissione prefettizia. I legali stanno preparando il ricorso. L’esclusione di ‘Prima Napoli‘ si aggiunge a quella di altre due liste della coalizione di centrodestra, le civiche ‘Catello Maresca’ e ‘Catello Maresca sindaco’.

“E’ pronto il ricorso contro l’esclusione della lista “Prima Napoli” dalla corsa per il Comune di Napoli, penalizzata per aver consegnato con un minuto di ritardo gli elenchi dei candidati. Siamo certi che la magistratura avra’ gli strumenti e sapra’ valutare quanto accaduto e, dunque, potra’ accertare che i nostri delegati erano gia’ all’interno della struttura prima dello scadere del termine. L’esclusione di una lista cardine della coalizione di centrodestra che sostiene la candidatura a sindaco di Catello Maresca sarebbe del resto un grave vulnus”. Cosi’ in una nota i Coordinatori regionale e cittadino della Lega, Valentino Grant e Severino Nappi.

Servizio Precedente

C'era una volta il Nord - Salvini evita Milano. Chiude campagna elettorale in Calabria

Prossimo Servizio

Mascherine in classe, d'accordo il 48% degli studenti

Ultime notizie su Cronaca