Oms, nuove indagini su ipotesi fuga virus da laboratorio

Lettura 2 min

 L’ipotesi che la fuga di un virus da un laboratorio cinese sia all’origine della pandemia di Covid-19 ‘richiedera’ nuove indagini piu’ avanti, probabilmente con nuove missioni di esperti specializzati che sono pronto a inviare’. Lo ha dichiarato il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel corso di un briefing ai paesi membri dell’organizzazione. In occasione dell’ultima missione l’inverno scorso, ha aggiunto, gli esperti internazionali ‘avevano comunicato le loro difficolta’ ad accedere ai dati grezzi’ nel corso del loro soggiorno in Cina. 

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità ha sottolineato la necessità di ulteriori indagini sull’origine del coronavirus, commentando il rapporto diffuso oggi, redatto dall’Oms e da esperti cinesi. “Per quanto riguarda l’Oms, tutte le ipotesi rimangono sul tavolo – ha detto Tedros agli Stati membri – questo rapporto è un inizio molto importante ma non segna la fine. Non abbiamo ancora trovato l’origine del virus e dobbiamo continuare a seguire la scienza e a non lasciare nulla di intentato”. “Individuare l’origine di un virus richiede tempo e lo dobbiamo al mondo, in modo da poter adottare tutti insieme misure per ridurre il rischio che accada di nuovo. Un solo viaggio di ricerca non può fornire tutte le risposte”, ha aggiunto Tedros, stando a un comunicato dell’Oms

Secondo lo studio presentato oggi, la trasmissione del coronavirus all’uomo ha avuto luogo, con ogni probabilità, attraverso un animale, non meglio identificato, che ha fatto da veicolo di contagio tra i pipistrelli e gli esseri umani. L’ipotesi di una fuga del virus da un laboratorio è considerata invece “estremamente improbabile”. Proprio riguardo all’ipotesi di “un incidente di laboratorio”, il direttore dell’Oms ha ricordato che gli studiosi hanno visitato “diversi laboratori a Wuhan”. “Sebbene il team abbia concluso che una fuga da laboratorio è l’ipotesi meno probabile – ha aggiunto – questo richiede ulteriori indagini, con nuove missioni che vedano coinvolti esperti specializzati, che sono pronto a inviare”.

Servizio Precedente

Impossibile eliminare le sparatorie di massa negli USA

Prossimo Servizio

Allarme Confestetica: persi 21 milioni euro al giorno. Ingiustificata chiusura 35.000 imprese, colpiti 80.000 lavoratori

Ultime notizie su Scienza