Bassetti, campagna vaccinale va malissimo. Bollettino decessi, cambiare criterio per dare vigore a nuove dosi

Lettura 1 min

“La campagna vaccinale va malissimo, soprattutto quella delle quarte dosi, perché è stata pensata male ed è nata ancora peggio. Vaccinare sotto l’ombrellone mettendo sullo stesso piano sessantenni e novantenni evidentemente è stato un grande errore. Quindi il fatto che oggi si assiste ad un flop è un flop assolutamente assolutamente annunciato”. Così l’infettivologo genovese Matteo Bassetti facendo il punto sull’andamento del covid.”L’80-85% dei decessi non sono per covid ma di persone che muoiono per altro e hanno anche il tampone positivo – aggiunge – Questa conta continua del bollettino dei decessi legati evidentemente alla positività di un tampone non giova a nessuno, bisognerebbe avere il coraggio di dire che queste persone non sono morte a causa del covid ma a causa evidentemente di altre malattie di base e questo ovviamente darebbe anche un maggior vigore alle vaccinazioni”. 

Servizio Precedente

ELEZIONI 25 SETTEMBRE - RENZI, FORZA ITALIA E' SPARITA. PD ORA TENTI LA CARTA "AREA DRAGHI"

Prossimo Servizio

Accordo chiuso sul grano tra Nazioni Unite, Turchia, Ucraina e Russia

Ultime notizie su Scienza