Mentre a Firenze “sfilavano” i populisti, divisi su tutto, in Francia si parla di Europa dei Popoli: il Partito della nazione Occitana con Federation des pais unis alle prossime europee

5 Dicembre 2023
Lettura 1 min

di Roberto Gremmo – Per curiosa coincidenza, mentre nella città medicea e granducale calavano i fanatici populisti, divisi su tutto, uniti solo dalla caccia alle poltrone, in Francia batteva un colpo la vera Europa dei Popoli.

E’ di pochi giorni fa infatti l’annuncio che il comitato direttivo del “Parti de la Nation Occitane” riunitosi a Sauveterre St. Denis ha deciso di presentarsi alle prossime elezioni europee aderendo alla coalizione della “Federation des pais unis” composta da gruppi di cittadini indipendenti, ecologisti, contadinisti, difensori delle “Piccole Patrie”.

Il P.N.O. si dichiara apertamente europeista ma lotta, come indica il suo emblema, “Per una Occitania federale e democratica” ed aveva già partecipato alle elezioni regionali francesi.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Enpa presenta al Pirellone l’accordo per la prima mutua veterinaria d’Italia

Prossimo Servizio

Meloni (4° donna più influente per Forbes) a RTL: Basta giochi di palazzo. Il premier lo decidano gli italiani. E su salario minimo: Sindacati incoerenti accettano contratti da 5 euro

Ultime notizie su Elezioni

Quel NO debole dei Fratelli

di Gigi Cabrino – Il no di Fdi al bis di Von Der Leyen non è stato motivato dai contenuti del suo discorso programmatico ma esclusivamente dalla volontà di “non sporcarsi le

MACHIAVELLI – LA FRANCIA AL CONTRARIO

di Cuore verde – La Francia al contrario. Il partito che ha preso più voti, RN, è ultimo al ballottaggio. Mentre il presidente, capo del partito che ha meno voti, cerca di
TornaSu