Medici no vax, mille operativi per carenza di personale

Lettura 1 min

Sono 620 i MEDICI non vaccinati che sono stati sospesi finora ma 120 si sono messi in regola. Rimangono quindi 500 attualmente fuori dall’Albo. E sono 40, sui 106 nazionali, gli Ordini provinciali che hanno sospeso almeno un medico. Questi alcuni numeri del Centro elaborazione dati (Ced) della Federazione nazionale degli Ordini dei MEDICI Chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), riferiti all’Adnkronos Salute. Fnomceo che questa mattina ha ricevuto molti più dati rispetto alla media – effetto ‘lunedì/settembre – che hanno permesso di aggiornare il quadro sui camici bianchi non vaccinati e sospesi. Ad oggi sono solo il 30% i non vaccinati sospesi, secondo una stima ponderata dal Ced. La legge dà infatti mandato alle aziende sanitarie di fare la ricognizione dei MEDICI che non si sono immunizzati. Le Asl inviano poi gli elenchi agli Ordini che procedono alle sospensione dagli Albi per i professionisti che non rispettano l’obbligo vaccinale. Considerando che ancora la maggior parte degli Ordini dei MEDICI più grandi, quelli con più iscritti, non hanno inviato i dati al Centro studio, la situazione è in rapido miglioramento e i numeri delle ultime ore hanno fatto scendere al 70% dei MEDICI non ancora sospesi. Erano l’80% nell’ultima rilevazione.

La stima comunque di medici e odontoiatri senza vaccino anti Covid è intorno a 1500 unità. Per la carenza di sanitari, 1000 sono ancora operativi.

Servizio Precedente

No Pass, Salvini: Voglio chiedere a Draghi che intenzioni ha su Green pass. Meno complica la vita meglio è

Prossimo Servizio

L'Ordine, i medici sospesi non possono esercitare. Impiegare in altre mansioni

Ultime notizie su Cronaca