Italia ultima nella distribuzione dei vaccini. Di Maio: da metà gennaio

16 Dicembre 2020
Lettura 1 min

di Benedetta Baiocchi – Il Regno Unito è partito. Lo ha fatto prima ancora la Russia. La Cina. La Germania. Gli Stati Uniti. L’Italia? Si era parlato del 6 gennaio, ora del 15, come ha affermato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.  “Teniamo duro, i vaccini stanno per arrivare, il 2021 può essere l’anno della ripresa”, ha affermato il ministro. “Il piano sui vaccini è stato presentato: dalla metà di gennaio inizieremo le vaccinazioni ma serviranno mesi per vaccinare 60 milioni di persone, dovremo farlo con accuratezza e continuare ad essere prudenti, evitare assembramenti”, ha sottolineato. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Tangenti Atm, liberi 5 indagati

Prossimo Servizio

Beethoven, se avesse saputo il suo inno alla gioia per quale Europa viene usato…

Ultime notizie su Cronaca

FUORVIANTE IL RAPPORTO SPESA SANITARIA-PIL

di Gigi Cabrino – Il sindacato dei medici Anaao, per bocca del segretario Pierino Di Silverio, commenta le indicazioni generali sulla spesa sanitaria indicate nel def. “Ci si continua a concentrare sul
TornaSu

Don't Miss