Bassetti: Vaccino, richiamo per i fragili ma no ad obbligo per tutti

Lettura 1 min

“I dati di Moderna ci dicono che un vaccino aggiornato, o meglio un booster, per Omicron 4 e 5 arriverà a breve. Ma ad oggi non ho sentito nessuno parlare di come organizzeremo la campagna vaccinale in autunno, chi acquisterà i vaccini? Dove si faranno? Negli hub o dal medico di famiglia? Andrebbe chiarito in questi giorni per prepararci al meglio. Poi, penso che la dose di richiamo, con un vaccino aggiornato, dovrà andare agli over 65, ai fragili e agli operatori sanitari. A tutti gli altri si potrà suggerirla e spero che nessuno parli di obbligo vaccinale in autunno, visto che il 90% della popolazione è immunizzata con tre dosi”. Così all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova.

Servizio Precedente

Salvini critica Di Maio: "Ministro senza partito". Ma Matteo ha ancora un partito che lo osanna e segue?

Prossimo Servizio

Reddito cittadinanza, la Finanza: Frodi per 5,6 miliardi negli ultimi mesi

Ultime notizie su Scienza