Sospesi 115 sanitari no vax in Alto Adige

Lettura 1 min

In Alto Adige piu’ di 115 operatori sanitari non vaccinati non si potranno piu’ presentare al loro posto di lavoro. Lo apprende l’ANSA dall’Azienda sanitaria che ha concluso l’iter di verifiche. L’atto di accertamento e’ gia’ stato notificato agli operatori, che – in un primo momento – non potranno piu’ lavorare nei reparti e poi rischiano la sospensione retroattiva. In Alto Adige il movimento no vax e’ molto radicato, anche tra il personale sanitario.

Servizio Precedente

Violenze in carcere, vertice al ministero della Giustizia. Sospesi 52 indagati. Verifiche anche su altri istituti di pena

Prossimo Servizio

Ue pronta a sanzioni contro l'Ungheria per legge Orban definita discriminatoria per Lgtb

Ultime notizie su Politica