Migranti, vertice Meloni e Macron per una soluzione europea. Uscite degli “statisti” della Lega permettendo

27 Settembre 2023
Lettura 1 min

Secondo l’Eliseo, il presidente francese Emmanuel Macron e la presidente del Consiglio Giorgia Meloni hanno discusso oggi della necessità di trovare una soluzione europea alla questione migratoria. I due leader hanno anche discusso delle priorità economiche dell’Unione Europea, stando a quanto riportato dall’emittente francese Bfmtv.

Dobbiamo svolgere il nostro ruolo di europei e aiutare gli italiani, non possiamo lasciare soli gli italiani”, ha detto Macron domenica scorsa in un’intervista televisiva. Parole che “l’Italia e il governo italiano hanno molto apprezzato”, ha detto ieri da Parigi il ministro degli Esteri italiano, Antonio Tajani, incontrando la sua omologa francese, Catherine Colonna. Macron e Meloni si incontreranno di nuovo al vertice degli Stati mediterranei “Med 9”, in programma a Malta venerdì prossimo, e al summit della Comunità politica europea a Granada, il 5 ottobre.

Ma ci sono le uscite che pesano più di un carro armato da parte degli statisti della Lega.

Ultima tra tutte quelle del vice di Salvini, Andrea Crippa, che ha attaccato il governo tedesco: “80 anni fa decise di invadere gli Stati con l’esercito ma gli andò male, ora finanziano l’invasione dei clandestini per destabilizzare i governi che non piacciono ai social-democratici”. “Da come si sta comportando il governo tedesco è del tutto evidente che non vuole che in Italia governi il centrodestra, che mette in discussione assetti ed equilibri europei – le parole del vicesegretario leghista ad Affaritaliani.it -.A Berlino fanno di tutto per mettere in difficoltà il governo italiano nella speranza di farlo cadere. Ma falliranno come fallirono ottant’anni fa”. Un’uscita geniale.

credit  Immagini messe a disposizione con licenza CC-BY-NC-SA 3.0 IT

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Universitari, mobilitazione nazionale: “Risposte insufficienti, Meloni ci ascolti”

Prossimo Servizio

Confapi nel Cnel

Ultime notizie su Politica

Amnistia per gli indipendentisti catalani, ora è legge

Gli avvocati difensori di 36 dirigenti del partito della Sinistra repubblicana catalana (Erc) condannati o processati per reati collegati al processo indipendente in Catalogna hanno sollecitato oggi l’applicazione dell’amnistia. Secondo fonti giuridiche citate
TornaSu

Don't Miss