De Luca, Salvini? Il più grande sfondatore di porte aperte

Lettura 2 min

“Non posso non dedicare un pensiero a Salvini che si e’ confermato il piu’ grande sfondatore di porte aperte”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso del suo consueto appuntamento social del venerdi’ pomeriggio per fare il punto sull’emergenza Covid. “In modo particolare – prosegue il governatore nel suo affondo al leader della Lega – ho apprezzato la posizione che ha avuto su due argomenti: il primo e’ quello che riguarda le chiusure alle 22 o alle 23, premesso che io ho detto che dobbiamo chiudere i ristoranti alle 23. Salvini ha rivendicato come un grande risultato questa affermazione che ha fatto Draghi: “A meta’ maggio verificheremo sulla base dell’andamento dell’epidemia se allungare l’orario di apertura”. Questa cosa Draghi l’aveva detta 10 giorni fa, ma Salvini l’ha rivendicata come un suo successo. Ha sfondato una porta aperta”.

“Poi – continua ancora De Luca – ha fatto un’altra cosa sofisticata ma di notevole apprezzamento: la Meloni ha presentato una mozione di sfiducia al ministro Speranza. Salvini ha votato contro dicendo che invece della mozione di sfiducia che dura un quarto d’ora lui propone una commissione d’indagine interparlamentare sulla gestione del Covid. In base alle esperienze pregresse possiamo dire che la mozione di sfiducia dura un quarto d’ora, la commissione d’indagine dura un quarto di secolo. Tra le cose che ci fanno rilassare – conclude sarcastico il presidente della Campania – c’e’ il fatto che abbiamo sul campo, pienamente attivo, l’onorevole Salvini”. 

Servizio Precedente

Coppia toscana bloccata in India. Era lì per adozione, mamma positiva a tampone

Prossimo Servizio

Perché molte rsa lombarde sono ancora chiuse ai parenti?

Ultime notizie su Politica