Abascal, leader di Vox: Mi chiamano franchista solo per attaccare Meloni

18 Dicembre 2023
Lettura 1 min

 “Quelli che in Italia mi chiamano franchista lo fanno solo per attaccare Giorgia Meloni. Vox è un partito che difende la democrazia, lo Stato di diritto, le frontiere sicure e l’unità nazionale. Abbiamo persone che provengono da destra e da sinistra”. Così in una intervista a ‘La Stampa’ il leader di Vox Santiago Abascal. “La violenza nelle piazze, in Spagna, è stata portata dalla sinistra e dal separatismo. Abbiamo subito anni di terrorismo. Vox, i suoi militanti e i suoi simpatizzanti sono stati sistematicamente aggrediti dall’estrema sinistra, a volte incoraggiati persino dal governo. Il centrodestra e i conservatori sono stati vittime di una violenza politica che gli è estranea”, ha aggiunto chiarendo la sua posizione sul premier spagnolo Pedro Sanchez. “Giustiziarlo?” Hanno manipolato le mie parole. Ho usato una frase colloquiale che forse, come altre, nella traduzione in italiano si può fraintendere. In nessun caso ho espresso quel desiderio – ha spiegato – La mia speranza è un’altra: un processo equo, con giudici indipendenti”. 

Immagine frame dalla pagina ufficiale fb di Giorgia Meloni

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Oggi sciopero dei medici e dei veterinari per 24 ore. No alla pensione a 72 anni

Prossimo Servizio

Il governatore Fedriga: Prima l’autonomia poi la riforma del premierato

Ultime notizie su Opinioni

Ma davvero volete tassare pure le suore indiane?

di Stefania Piazzo – La nota che tre parlamentari di Italia Viva ci hanno inviato (onorevoli Gadda, Boschi e Fregolent) e che abbiamo pubblicato, fa accapponare la pelle. (qui la notizia: https://www.lanuovapadania.it/politica/legge-di-bilancio-arriva-la-tassa-sui-religiosi-extraeuropei-gadda-emendamenti-italia-viva-contro-contributi-quintuplicati-per-la-salute/)
TornaSu