Il governatore Fedriga: Prima l’autonomia poi la riforma del premierato

18 Dicembre 2023
Lettura 1 min

“Premierato e autonomia sono due”. riforme che si integrano bene ma hanno tempi diversi. Una ah bisogno di una doppia lettura da parte delle Camere, l’altra ha una procedura ordinaria e necessita solo di decreti attuativi. Mi sembra che l’Autonomia possa giungere in porto prima». Così, in un’intervista a La Repubblica, Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni. Fedriga poi aggiunge: “Immagino proprio che l’anno prossimo divenga la realtà. Intanto c’è il lavoro importante della commissione che si occupa dei Lep, i livelli essenziali di prestazione”.

Fedriga è convinto che “nelle Regioni del Sud”. l’autonomia sia un bene e rappresenti l’occasione per dimostrare quanto siano virtuosi. Lo abbiamo visto anche durante la pandemia”. E in merito all’ipotesi che Draghi vada a guidare la commissione europea dice: “Draghi è un valore aggiunto per l’Italia, ha autorevolezza e spessore, può portare avanti gli interessi del Paese. Dopodiché, non compete a me stabilirsi in quale ruolo”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Abascal, leader di Vox: Mi chiamano franchista solo per attaccare Meloni

Prossimo Servizio

Seduta notturna del governo per risolvere nodo pensioni di medici. Ponte Stretto: lo Stato gira alle regioni la spesa di 2,3 miliardi

Ultime notizie su Politica

Ci ha lasciati il nostro collega Roberto Pisani

Roberto Pisani, giornalista, collega e collaboratore del nostro quotidiano, in questo tardo pomeriggio di febbraio è volato in cielo. Pavese, padano, onestamente autonomista e federalista, ha sempre messo la sua professione al
TornaSu