Come a Varese, anche a Bergamo la Lega non elegge deputati nel proporzionale

27 Settembre 2022
Lettura 1 min

Dopo il tonfo a Varese, la Salvini Premier fa il bis anche in un’altra terra storica. A Bergamo, provincia dove si trova Pontida e tradizionalmente una delle roccaforti della Lega, il Carroccio non ha eletto nemmeno un deputato al proporzionale.
Elemento che, insieme alla mancata elezione di Umberto BOSSI a Varese, ha fatto alzare più di un sopracciglio alla base leghista.
Il motivo è la legge elettorale che premia le province più popolose. Quella di Bergamo fa parte della stessa circoscrizione di Brescia e mentre nel collegio bergamasco sono eletti col proporzionale due deputati (in questo caso il segretario regionale del Pd Vinicio Peluffo e Andrea Tremaglia, esponente di Fdi e nipote dell’ex ministro Mirko Tremaglia), in quello di Brescia ne sono stati eletti sette (due di Fratelli d’Italia, uno della Lega, uno di Forza Italia, uno del Pd, uno del Terzo polo e uno dei 5 stelle).
Della Lega è però Rebecca Frassini, eletta all’uninominale. Mentre al Senato la compagine bergamasca è rappresentata da Roberto Calderoli.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Flop elezioni, ma Federale e governatori riconfermano fiducia a Salvini

Prossimo Servizio

CRESCIAMO PIÙ DI USA, CINA E GERMANIA, MA IL FUTURO È INCERTO

Ultime notizie su Elezioni

TornaSu

Don't Miss