Non c’è solo lo Stretto – Giorgetti, Malpensa strategica. Per il cargo davanti ad una scelta strategica per il Nord e il Paese

11 Luglio 2023
Lettura 1 min

“Malpensa è già una struttura strategica. Dobbiamo chiederci e riflettere se lo sviluppo del carico possa essere giudicato strategico per l’economia di questa regione, e più complessivamente dell’Italia”. Parola del ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti, intervenendo all’evento ‘Dhl e Sea: sostenibilità in azione per il futuro’, organizzato da Dhl e Sea al Dhl Express di Malpensa. Un evento concentrato sulle politiche di sviluppo di un settore dell’aeroporto lombardo, quello riservato al ‘cargo’, dunque al trasporto merci, che al piano economico deve necessariamente affiancare una strategia di sostenibilità ambientale. Nel settore “serve sviluppare una serie di iniziative che portino gradualmente verso la neutralità, ovvero verso emissioni zero”, sottolinea Armando Brunini, ceo di Sea, la società che gestisce il sistema aeroportuale milanese. Per Brunini, un contributo importante in questa direzione può arrivare dal Sustainable Aviation Fuel, il biocombustibile per il settore dell’aviazione. Se da un lato la richiesta di questo tipo di carburante aumenta da parte delle compagnie aeree, anche in vista delle future scadenze da rispettare sul fronte della decarbonizzazione, per Brunini ora serve “renderlo sostenibile anche economicamente”. E per farlo, spiega il ceo di Sea, “bisogna che aumenta la sua produzione, e che il prezzo si avvicini un pò di più a quello del carburante normale”.

A puntare sul Saf è Dhl, che lo utilizza già sul 25% dei suoi voli internazionali in arrivo e partenza da Malpensa: ma la società di logistica intende intensificare gli sforzi di decarbonizzazione delle sue operazioni, e ha annunciato oggi milioni ulteriori investimenti per 360 di euro per la riduzione del suo impatto ambientale in Italia nei prossimi quattro anni. A beneficiarne sarà soprattutto l’aeroporto di Malpensa, da anni al centro di dibattito in merito alle sue linee di sviluppo. Per il governatore di Regione Lombardia Attilio A beneficiarne sarà soprattutto l’aeroporto di Malpensa, da anni al centro di dibattito in merito alle sue linee di sviluppo. Per il governatore di Regione Lombardia Attilio A beneficiarne sarà soprattutto l’aeroporto di Malpensa, da anni al centro di dibattito in merito alle sue linee di sviluppo. Per il governatore di Regione Lombardia Attilio Fontana , anch’esso tra i partecipanti all’evento, da tempo si sta cercando “di penalizzare Malpensa in tutti i modi e in tutti i sistemi possibili”, ma nonostante questo l’aeroporto “riesce sempre a dimostrare la sua importanza oggettiva, che nessuno potrà mai eliminare”. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

I TASSI IN AUMENTO PRESENTANO IL CONTO: 15 MILIARDI DI RATE NON PAGATE

Prossimo Servizio

Rialzi dei tassi, la corsa verso il baratro

Ultime notizie su Economia

Verso la riforma fiscale. Sanzioni dal 240 al 120%

Sanzioni dimezzate, dall’attuale 240% al 120%; introduzione del principio di proporzionalità rispetto al tipo di omissione o illecito commesso dal contribuente, con l’introduzione di un parametro di riferimento fissato al 70%. Arriva

Il governo, redditometro atto dovuto

“Era un atto dovuto, una misura su cui si è soffermata la Corte dei Conti, che sottintendeva anche un possibile danno erariale per la mancata adozione dei criteri induttivi, sospesi dal 2018,
TornaSu

Don't Miss