Piero Angela

Piero Angela: Conte fa bene a coinvolgere Fedez e Ferragni

Lettura 1 min

Il coprifuoco? “Una parola che mi ricorda i tempi della guerra. Forse pero’ serve perché fa effetto sulle persone, questo problema bisogna affrontarlo seriamente: mi fa male non poter abbracciare i miei nipotini, mi mancano, ma speriamo di dover aspettare ancora solo qualche mese”. A parlare, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è Piero Angela, probabilmente il più grande divulgatore della tv italiana. Il premier Giuseppe Conte ha chiesto a Fedez e Chiara Ferragni di sensibilizzare i giovani sui social all’uso della mascherina. Ha fatto bene a coinvolgerli? “Sì, ha fatto bene secondo me. Bisogna sempre tenere a mente di fare tre cose: indossare la mascherina, mantenere le distanze e disinfettarsi le mani”. A lei cosa è mancato di più durante il lockdown? “Diciamo che io sto già molto spesso a casa. Durante il lockdown però mi è rimasto dentro il non esser riuscito ad andare ad abbracciare un amico che stava morendo, né il poter partecipare, poi, al suo funerale”, ha detto Angela a Rai Radio1. 

Servizio Precedente

Elezioni regionali. Alla fine finisce 4 a 3 per la Lega. In Valle d'Aosta vince Erik Lavevaz alleato al PD

Prossimo Servizio

Un italiano su tre vorrebbe il carcere per chi non porta la mascherina

Ultime notizie su Cultura