La ballata del Cerruti, il genio di Gaber

Lettura 1 min

di Marcus Dardi – La Ballata del Cerutti è il successo canoro d’esordio di Giorgio Gaber, risalente al 1960 e composto dallo stesso assieme allo scrittore ed autore Umberto Simonetta.

La canzone è, come da titolo, una ballata in stile country che fa la parodia a quelle celebrative tipiche della musica americana del dopoguerra, la maggior parte delle quali veniva composta in onore di eroi della patria.

Il protagonista, nonostante venga chiamato per nome e cognome e collocato nel background della periferia milanese del quartiere Lorenteggio-Giambellino, vuole essere un ventenne scansafatiche qualsiasi, “Cerutti Gino” è infatti un nome piuttosto comune, tant’è che col tempo è divenuto l’incarnazione dell’italiano balordo, vagabondo e squattrinato.

Servizio Precedente

De Luca: Salvini mi dà orticaria, Meloni donna intelligente

Prossimo Servizio

BOH VAX - Green Pass e vaccini, Salvini contrario: Italiani non devono essere costretti a immunizzarsi

Ultime notizie su Cultura