Voragine 50 metri in parcheggio ospedale Napoli

Lettura 1 min

 I carabinieri della Compagnia di Poggioreale e i militari del Nucleo Investigativo del ComandoProvinciale di Napoli stanno svolgendo i primi rilievi e acquisizioni di testimonianze e documenti, coordinati dalla
procura che ha aperto una indagine conoscitiva sulla voragine
che si e’ aperta tra le 6,30 e le 6,45 di almeno 50 metri di stamattina nel
parcheggio visitatori dell’Ospedale del Mare, nel quartiere
Ponticelli a Napoli. I militari dell’Arma stanno usando anche un
drone. La procura ha nominato un consulente che si occupera’ di
eseguire varie tipologie di accertamenti finalizzate a fare luce
sulla natura del cedimento. Al momento, tra le ipotesi
formulate, resta piu’ verosimile quella del cedimento
determinato da infiltrazioni nel sottosuolo di pioggia o di
acqua di una conduttura. 

Servizio Precedente

Covid: Commissione Ue, sempre reticente su negoziati Berlino-Pfizer

Prossimo Servizio

Letizia Moratti vice di Fontana e assessore al welfare, missione possibile?

Ultime notizie su Cronaca