Sturgeon: Scozia non riduce restrizioni anti Covid come Londra

17 Luglio 2021
Lettura 1 min

 Le restrizioni contro il Covid-19 verranno quasi eliminate a partire da lunedi’ solamente in Inghilterra e non anche in Scozia. Lo ha precisato oggi la premier scozzese, Nicola Sturgeon, scrivendo su Twitter. “Visto che predominano le voci sulla ‘giornata della liberta”, ricordo che si applica solamente all’Inghilterra. Siamo tutti ansiosi di essere ‘liberi’ dal Covid ma non possiamo semplicemente volerlo lontano. Sebbene i casi stiamo calando in Scozia adesso, il virus e’ ancora una minaccia. Mantenere alcune misure mentre vacciniamo e’ importante”, ha dichiarato Sturgeon. In Scozia ci sara’ in ogni caso un allentamento delle restrizioni, pur non della portata di quello in programma dal 19 luglio in Inghilterra. Tra queste un aumento del numero di persone che possono riunirsi al chiuso ed all’aperto; sale a 200 inoltre il numero di invitati per matrimoni e funerali. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

In GB una persona contagiata ogni 95, dato più alto da febbraio 2021

Prossimo Servizio

Morti “anomale” per vaccini, arriva Eurojust

Ultime notizie su Cronaca

Caso Vannacci, la Lega: Giustizia a orologeria

“E’ motivo di orgoglio che un coraggioso servitore della Patria come Roberto Vannacci venga accostato alla Lega”, si legge in una nota del partito. “L’indagine a suo carico conferma il nervosismo di chi teme il
TornaSu

Don't Miss