L’azienda funebre che “scherza” sul Covid e la chiusura delle disco. Non avete le casse? Le portiamo noi

Lettura 1 min

di Davide Parente – Chi lavora nel marketing conosce bene alcune tecniche per raggiungere velocemente visibilità, sa perfettamente come richiamare l’attenzione, ma ultimamente, spesso e volentieri, si esaspera finendo a volte nel grottesco, anche se sempre con ottimi risultati.

Risultati che sui post dell’azienda funebre di Roma Taffo sono sicuramente “incoraggianti”, vedendo decine di migliaia di condivisioni e like sulla loro ironia “macabra”, a volte forse un po’ spinta, ma che li ha resi delle vere e proprie celebrità pur facendo parte di un settore, decisamente poco gioioso.

Dopo l’ordinanza del ministro della salute Speranza, che vede la chiusura di tutte le discoteche, ecco il post dell’azienda di pompe funebre romana.

“Discoteche chiuse? No problem.
Voi pensate alla musica, le casse le portiamo noi.”

Default thumbnail
Servizio Precedente

Fiumicino individua il 6° caso di Covid. E Malpensa? Come risaputo non ha premura

Prossimo Servizio

Gestori discoteche fanno ricorso al Tar

Ultime notizie su Cronaca