Berlino bandisce ong musulmana: finanzia terrorismo

Lettura 1 min

Il governo tedesco ha annunciato oggi l’interdizione della ong musulmana Ansaar, accusata di finanziare il terrorismo islamista sotto la copertura della sua opera di beneficenza e presa di mira da una serie di perquisizioni nel Paese. Il ministro dell’Interno Horst Seehofer “ha bandito Ansaar International e.V. e le sue filiali”, una rete che “finanzia il terrorismo in tutto il mondo con donazioni”, ha twittato il portavoce del ministero. “Se si vuole combattere il terrorismo, si devono prosciugare le sue fonti di denaro”, ha detto da parte sua Seehofer. Il divieto è entrato in vigore questa mattina ed è stato accompagnato da perquisizioni e sequestri di case e garage in dieci regioni della Germania, secondo la radio SWR. 

Servizio Precedente

"Col pass a maggio possiamo competere con Spagna e Grecia"

Prossimo Servizio

Trump pronto a ricandidarsi nel 2024, e lancia una sua piattaforma social alternativa a Facebook e Twitter

Ultime notizie su Cronaca