Zaia: potrei fare elenco di governatori che mi chiedono come comperare più vaccini

Lettura 1 min

– “Potrei fare la lista dei colleghi che mi chiamano tutti i giorni per sapere se ci sono novita’. Nel mio oggetto sociale c’e’ scritto: “occuparsi dei veneti”, non di chi abita a Bruxelles, New York o altro e cosi’ anche gli altri governatori. Non voglio trovarmi un giorno qualcuno che mi dice: “un mio familiare ha perso la vita perche’ non hai comperato vaccini quando potevi”. Noi stiamo facendo il nostro mestiere ma questo Paese e’ talmente malato che si critica anche chi fa il proprio mestiere. Ma come governatore o assessore alla sanita’ cosa dovremmo fare? Menarci i pollici in attesa?”. A dirlo e’ il presidente del Veneto Luca Zaia parlando delle trattative in corso per l’acquisto di vaccini anti-Covid19 nel corso del consueto punto stampa. “Mi sembra di essere in un paesaggio lunare – ha proseguito – abbiamo un governo che non si esprime, l’Europa che non si esprime, le multinazionali che non hanno mai confermato ne’ smentito. Sembra quasi sia un’attivita’ losca occuparsi della salute dei cittadini”.

Servizio Precedente

Ristori insufficienti, le imprese fanno causa allo Stato

Prossimo Servizio

Gli specializzati degli assalti ai bancomat col reddito di cittadinanza

Ultime notizie su Veneto