Orban scarica l’Europa troppo lenta: vaccini dalla Cina

Lettura 1 min

 L’Ungheria, scontenta della lentezza dell’arrivo dei vaccini nell’Ue, intende ordinare 1 milione di dosi del vaccino cinese. Lo ha annunciato il premier Viktor Orban alla radio pubblica. Il prodotto sarebbe quello di Sinopharm, utilizzato oltre che in Cina in diverse parti del mondo, dalla Turchia all’Argentina. Il portavoce della Commissione europea ha detto che l’Ue non ha informazioni sul vaccino cinese e non ci sono contatti al riguardo con la Cina. Orban sollecita l’autorizzazione del prodotto da parte dell’autorita’ dei farmaci ungherese, e intende agire aggirando le regole dell’Ue.

Servizio Precedente

Confcommerco-Swg: consumi culturali dimezzati nel 2020 (-47%)

Prossimo Servizio

Leoni: "Giorgetti potrebbe dare sostegno a Conte. Magistratura? Aspettano il voto per dire dove sono i 49 milioni"

Ultime notizie su Politica