Abbiamo ancora bisogno di partiti padani per una nuova stagione autonomista? La sfida di Castelli

7 Dicembre 2023
Lettura 1 min

di Cuore Verde – Roberto Castelli, in questi giorni, ha presentato un nuovo soggetto politico, il Partito Popolare del Nord – Autonomia e Libertà. Ho sempre sostenuto che la Padania non è un’idea politica ma bensì una visione geopolitica e geofilosofica. Non dovrebbe appartenere ad una singola forza politica, ma bensì attraversarle tutte. Una forma di coscienza politica anteriore comunitaria. Caricare questa idea di significati politici riferiti esclusivamente ad una parte, sia essa di centro, di destra o di sinistra, rischierebbe di creare posizioni antitetiche ad una idea di comunità padana. Per questo motivo, sono sempre stato favorevole alla nascita di nuovi partiti padani di vario orientamento politico. L’obiettivo comune di questi partiti ed associazioni dovrebbe essere principalmente quello di far entrare nel dibattito pubblico parole chiave come stato-regionecittà’-stato e macro-regione. Disquisire sulle effettive intenzioni di ognuno, in questa fase storica e politica, mi sembra poco interessante. 

La domanda che ci si dovrebbe porre è un’altra: abbiamo ancora bisogno di partiti padani per una nuova stagione autonomista? L’esperienza dei partiti padani del 1997, di tutti i partiti padani, di destra e di sinistra, liberali, libertari, cattolici socialisti, socialdemocratici e anche radicali, andrebbe comunque studiata, compresa ed attualizzata con proposte politiche coordinate tra loro ma non eterodirette da un unico soggetto politico, come invece fu all’epoca, per il raggiungimento dell’obiettivo comune: la Padania. In questo senso, segnalo il recente saggio “Padani alle urne” di Gabriele Maestri.

Accolgo quindi positivamente l’iniziativa di Castelli perché auspico che possa produrre un effetto di emulazione portando alla nascita di altri partiti padani. Si tratta di tradurre finalmente in azione politica la peculiare capacita’ imprenditoriale ed organizzativa padana. Impresa politica.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Siglato in Regione Lombardia accordo Enpa-Mutua assistenza veterinaria. Più tutela per le fasce deboli

Prossimo Servizio

Case Green, Ciocca (Lega): Scongiurare l’ennesima ingiustizia per le case degli italiani

Ultime notizie su Opinioni

Ma davvero volete tassare pure le suore indiane?

di Stefania Piazzo – La nota che tre parlamentari di Italia Viva ci hanno inviato (onorevoli Gadda, Boschi e Fregolent) e che abbiamo pubblicato, fa accapponare la pelle. (qui la notizia: https://www.lanuovapadania.it/politica/legge-di-bilancio-arriva-la-tassa-sui-religiosi-extraeuropei-gadda-emendamenti-italia-viva-contro-contributi-quintuplicati-per-la-salute/)
TornaSu