I “Sudisti Italiani”: Ciocca vergognati, un lombardo non vale più di altri malati d’Italia

Lettura 1 min

 “Se si ammala un lombardo vale di più è la frase che mostra il vero volto della Lega. Ci chiediamo se si tratta di razzismo o di stupidità. Certamente è grave lo stesso” dichiarano i Sudisti Italiani rispondendo all’europarlamentale della Lega Angelo Ciocca, il quale, qualche giorno fa, in merito alla distribuzione del vaccino in Italia, ha affermato: “La Lombardia – è un dato di fatto – è il motore di tutto il Paese. Quindi, se si ammala un lombardo vale di più di un ammalato di un’altra parte d’Italia”.

“Crediamo – affermano i Sudisti – che in Italia stiamo vivendo un clima razzistico per via delle destre che si permettono di dire ciò che vogliono senza che nessuno li fermi. Siamo nell’anticamera di un nuovo fascismo, espresso da un linguaggio razzistico ed oltranzistico. Noi Sudisti siamo indignati. Tutto il popolo italiano vale, non solo quello lombardo. Ciocca vergognati!” 

Servizio Precedente

Il ricercatore Oms: “Su piano pandemico non potevo tacere”. Ranieri Guerra nega pressioni

Prossimo Servizio

USA – Colpi di coda: rimossa anche la statua del generale Lee dal Campidoglio

Ultime notizie su Lombardia