Fontana, nuove chiusure devastanti. Se necessario prima proteggo i vaccinati

Lettura 1 min

“Si deve cercare in tutti i modi di evitare ogni tipo di chiusura perché la cosa sarebbe devastante per il nostro Paese. Nel momento in cui ci dovessero essere dei provvedimenti, io tendo a tutelare le persone che hanno fatto il vaccino. Come farlo sono scelte che dovranno essere prese dal governo”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo a radio Anch’io su Radio 1. “Proteggere i vaccinati”, ha sintetizzato il presidente, impedendo ai non vaccinati l’accesso “a determinate attività e a determinati luoghi. Se la situazione dovesse peggiorare ulteriormente, è fuori di dubbio che la cosa si dovrebbe estendere a tutti, ma sono convinto che non si arriverà a quel punto”. “Per quanto riguarda la Lombardia i dati mi lasciano abbastanza rassicurato, sempre con la guardia molto alta. Quindi mi auguro si riesca a bloccare questa ondata”, ha concluso Fontana.

Servizio Precedente

Germania, nuovo record: più di 65mila casi al giorno

Prossimo Servizio

Austria, da lunedì si entra con vaccino o tampone molecolare

Ultime notizie su Lombardia