MOBILITAZIONE – A Praga, migliaia in piazza per la pace. Sulle chiese: “Giù le mani dall’Ucraina, Putin”. Zelensky in collegamento: “Se cadiamo, cade Europa”

Lettura 1 min

Decine di migliaia di persone si sono riunite a Praga per manifestare contro l’invasione russa dell’Ucraina.

In piazza, la gente ha cantato canzoni legate al periodo della rivolta al comunismo. Secondo l’ambasciatore di Kiev nella capitale ceca, Yevhen Perebyinis, “in 80 mila si sono radunati in Piazza Venceslao a Praga per ascoltare il discorso del presidente ucraino” Volodymyr Zelensky. Quest’ultimo, in telecollegamento, ha sottolineato che “se cade l’Ucraina, cadra’ l’intera Europa. Per favore, non rimanete in silenzio, non trascurate cio’ che sta accadendo. Quando vinceremo, sara’ una vittoria per l’intero mondo democratico, una vittoria per la luce sulle tenebre. Quando vinceremo, prospereremo come l’Europa”, ha arringato la folla, ringraziando i manifestanti per il sostegno.

Foto riproduzione riservata dall’inviato Cristina B.

Servizio Precedente

Repubblica Ceca vuole agire contro la Russia per attacco a consolato di Kharkiv

Prossimo Servizio

VIDEO – Ikea chiude in Russia

Ultime notizie su GUERRA IN EUROPA