La Bbc smonta quattro bufale sulla guerra

Lettura 1 min

Grande operazione di facth checking della Bbc su quattro notizie che hanno fatto il giro del web per proporre una narrazione diversa sul corso della guerra tra Ucraina e Russia, proponendo come reali immagini e scene per sminuire l’impatto dell conflitto ucraino.

Per cominciare, si proponeva un video di giovani ucraini ricoperti di sangue ma come se volessero esagerare la portata del loro dramma. In realtà, spiega la Bbc, si trattava del backstage di una serie televisiva ucraina, “Contamin”, del 2020. E uno.

E due. L’altro caso riguarda il video che riprende un giornalista che fa un servizio davanti a sacchi di cadaveri. Ad un certo punto però un sacco si “rianima” ed esce un uomo vivo che poi torna a ricoprirsi. Secondi i complottisti, anche questa sarebbe una prova della montatura del conflitto per esagerare i danni ucraini. In realtà si tratta di una protesta di ambientalisti austriaci dell’associazione “Friday’s for Future” in una piazza di Vienna mesi fa. Oltre tutto lo stesso video era già stato riciclato dai no vax per smontare la portata dei morti covid e ridurne la gravità.

E tre. Fox news di recente aveva mandato in onda immagini di armi di cartone imbracciate da civili. E’ tutto vero ma si tratta di addestramento a febbraio in vista della temuta invasione.

Quarta fake. Si punta in alto, si propone l’immagine dell’attore Steven Seagal in Ucraina, con il sessantanovenne in mimetica a fianco delle truppe di Putin a combattere.
Su Twitter circolano le foto che mostrerebbero come l’attore statunitense Steven Seagal, in possesso del

Nulla di più falso. In realtà lui stesso ha poi dichiarato a Fox News che le foto erano un fake e che auspicava pace tra russi e ucraini.

Servizio Precedente

La lettera – Noi occitani favorevoli alle sanzioni. Ora il governo non dimentichi gli effetti sulle nostre valli

Prossimo Servizio

Torna la protesta dei balneari, domani in piazza contro riforma concessioni demaniali

Ultime notizie su GUERRA IN EUROPA