Retromarcia del governo sul Pil. Non si crescerà…

14 Novembre 2023
Lettura 1 min

 La Manovra economica è stata predisposta “in un frangente estremamente complicato, nel quale l’incertezza legata ai recenti avvenimenti in Medio Oriente si aggiunge alle difficoltà che già da tempo caratterizzano il contesto economico e geopolitico”. Ma è stato fatto “il meglio possibile”. A parlare è il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, in audizione. In un quadro complesso, la manovra si è concentrata sulle difficoltà del presente privilegiando il sostegno delle famiglie, anche per compensare, per quanto possibile, la perdita di potere d’acquisto subita fino ad ora. L’obiettivo di crescita per l’anno in corso dello 0,8% potrebbe subire una correzione al ribasso, anche se contenuta.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Il ponte dell’arrampicata sugli specchi?

Prossimo Servizio

Tossicità degli alimenti testata con un clic. Efsa vuole evitare l’uso di animali in laboratorio

Ultime notizie su Economia

La “solita” procedura d’infrazione?

di Gigi Cabrino – Era prevista ed è arrivata.La commissione UE ha avviato una procedura di infrazione contro Italia, Francia e altri cinque paesi: Belgio, Ungheria, Malta, Polonia e Slovacchia. Nella valutazione
TornaSu