Zingaretti rilancia appello di Papa Francesco: “Vaccino bene comune, non privilegio per pochi, grazie Santo Padre”

Lettura 1 min

di Riccardo Rocchesso – La religione diventa scienza? O la scienza diventa religione? Di sicuro una certa parte della politica ringrazia il binomio.
Su Facebook, Nicola Zingaretti, segretario del PD, rende omaggio alle dichiarazioni di Bergoglio sul vaccino, bene comune per entrambe.

“Da Papa Francesco un importante appello per un vaccino che sia un bene comune, non privilegio di pochi. Indica la strada in cui crediamo da sempre e sulla quale abbiamo investito. Grazie Santo Padre”.

AGGIORNAMENTO – Poco dopo anche il ministro della Salute Speranza, lo segue, scrivendo gli stessi concetti sul suo profilo di Twitter.

Il vaccino sia un bene pubblico di tutti, non un privilegio di pochi.
“E’ il principio che ci guida nelle iniziative che stiamo portando avanti a livello internazionale. Le parole di Papa Francesco ci esortano a tenere sempre vivo questo valore”

Servizio Precedente

Ex capo segreteria del sindaco Olbia su Twitter: "Sogno una dittatura della scuola, il regime marziale della cultura, la tirannia del buonsenso"

Prossimo Servizio

Ritrovati resti tronco umano, dna per sapere se è Gioele

Ultime notizie su Cultura