Ritrovati resti tronco umano, dna per sapere se è Gioele

Lettura 1 min

Tragico ritrovamento dopo quasi due settimane di ricerche nei boschi di Caronia. Ma ci sarà bisogno del Dna per attribuire con certezza che i resti trovati oggi siano quelli di Gioele. Secondo quanto si apprende da fonti presenti sul posto è stato ritrovato solo il tronco, un femore e dei peli che potrebbero essere capelli, ma anche peli di animale. Il corpo, ormai certo che si tratti di un bambino è stato straziato dagli animali selvatici quindi impossibile effettuare a vista il riconoscimento. Sul posto si trova ancora il procuratore Angelo Cavallo, la polizia scientifica e il medico legale.

(red) 

Servizio Precedente

Zingaretti rilancia appello di Papa Francesco: "Vaccino bene comune, non privilegio per pochi, grazie Santo Padre"

Default thumbnail
Prossimo Servizio

Covid, dimezzate del 50% le visite specialistiche