Arresto Pablo Hasel, Puigdemont: Europa fermi repressione libertà di parola in Spagna

Lettura 1 min

Gli eurodeputati Carles Puigdemont, Toni Comin and Clara Ponsati’ hanno depositato un’interrogazione parlamentare chiedendo alla Commissione europea di agire “per porre fine alla repressione della liberta’ di parola che da anni colpisce gli artisti spagnoli”. La richiesta e’ stata inviata oggi, due giorni dopo la vittoria degli indipendentisti alle elezioni catalane e dopo l’arresto del rapper Pablo Hasel con l’accusa di “insulti e diffamazione nei confronti della corona e uso dell’immagine del re”, si legge nell’interrogazione. “Per quanto tempo ancora l’Ue permettera’ che la difesa dei diritti umani sia messa a repentaglio?”, si legge nell’interrogazione. 

Servizio Precedente

VIDEO - Il rapper catalano indipendentista Pablo Hasel condannato a 9 mesi di carcere. Aveva criticato monarchia e forze ordine

Prossimo Servizio

Variante inglese, l'ospedale San Paolo replica ad allarmismo di Massimo Galli: "Non è come dice lui"

Ultime notizie su Cultura