Sul caso Orlandi chat e segreto di Stato, Chaouqui: Se c’è una verità, non la conosco

10 Maggio 2024
Lettura 1 min

“Ho presentato Laura Sgrò a Pietro Orlandi nel 2017 quando nel mio libro “Nel nome di Pietro” citai alcuni fatti riguardanti Emanuela. Il contenuto e le circostanze dei messaggi consegnati da Pietro alla Commissione non saranno oggetto di alcun commento da parte mia perchè fanno parte di questioni circa cui sono tenuta al segreto di Stato”.

Lo dice Francesca Immacolata Chaouqui in un post sul suo profilo X dopo che ieri, audito dalla Commissione bicamerale di inchiesta sulle scomparse di Mirella Gregori ed Emanuela Orlandi, Pietro Orlandi ha rivelato che fu lei a consegnargli i messaggi Whatsapp che Chaouqui e monsignor Lucio Vallejo Balda si erano scambiati quando erano entrambi membri della Commissione vaticana Cosea, nel 2013.

“Mi dispiace solo – aggiunge Chaouqui – che il sottofondo non detto sia che qualcuno in Vaticano sappia dove sia Emanuela e non lo dice e non è così. Non conosco dove sia Emanuela e neanche se la pista di Londra sia vera, non ho alcun elemento che possa avvicinare alla verità, se lo avessi e fosse coperto da segreto comunque non lo rivelerei perchè per me la lealtà al Pontefice viene prima di tutto. Quindi inutile coinvolgermi. se c’è una verità io non la conosco”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Rixi (Lega): “Colpito da intercettazioni. Presto per giudicare ma se ad elezioni serve persona per rinascita ligure”

Prossimo Servizio

Caso Liguria – “Sbagliata la norma che consente di pubblicare l’ordinanza cautelare, presentandola come se fosse una verità già acquisita”

Ultime notizie su Cronaca

Perquisita Fondazione Olimpiadi Milano-Cortina

 Tre affidamenti “opachi” in cambio di soldi e un’auto, il sospetto su altre procedure adottate per la scelta di fornitori e sponsor in campo digitale e per alcune assunzioni di dipendenti della
TornaSu