Londra voleva la Brexit, gliel’ha data anche il Covid – L’elenco dei Paesi che hanno chiuso le frontiere alla Gran Bretagna

Lettura 1 min

 La nuova variante del coronavirus scoperta nel Regno Unito, che si ritiene abbia una contagiosità del 70 per cento superiore a quella del virus originale, ha spinto numerosi Paesi a vietare temporaneamente gli arrivi dalla Gran Bretagna. Il primo Paese è stato l’Olanda, seguito da altre nazioni europee, tra cui la Francia, che ha anche vietato gli arrivi attraverso la Manica, compreso il traffico delle merci accompagnate, fino alla mezzanotte del 22 dicembre. L’elenco dei Paesi, in continuo aggiornamento, al momento comprende: Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Colombia, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, India, Irlanda, Italia, Kuwait, Lettonia Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Romania, Svezia, Svizzera e Turchia.

Photo by Andrik Langfield 

Servizio Precedente

Galli: bloccare voli da Gb? Variante qui già da settembre

Prossimo Servizio

Unieuro 2 - La saga della consegna dell'ignoto corriere padano continua. Il pacco è tornato in programmazione...

Ultime notizie su Cronaca