Israele verso chiusura dei confini nazionali

Lettura 1 min

 Israele sta valutando la chiusura completa dei confini nazionali a turisti e residenti dall’estero a causa della nuova variante Omicron. Lo riportano i media locali in occasione del vertice di governo in corso durante il quale il premier Naftali Bennett avrebbe sottolineato la necessità di “cautela” e di assumersi “rischi minimi”.”Vogliamo mantenere l’enorme successo dello Stato di Israele nei confronti dell’ondata della variante Delta: un Israele aperto e funzionante, con un’economia funzionante e un sistema educativo attivo con i bambini che vanno a scuola. Questa è la priorità assoluta”, le parole di Bennett citate da The Times of Israel. 

Servizio Precedente

L'assemblea rinviata del Capitano. Ma la questione settentrionale non si può annullare causa Covid

Prossimo Servizio

Variante Omicron in Italia, Gb e Germania. Fauci: anche in Usa

Ultime notizie su Cronaca