Salvini: Io al Viminale? Mi vedo dove dove mi vogliono gli italiani…

Lettura 1 min

“Io al Viminale? Io mi vedo dove gli italiani mi vedono”. Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, intervenuto a Radio Anch’Io su Radio1. 

“La Lega ha esperienza di governo, su questo vogliamo essere precisi con gli italiani. Il nome di qualche ministro sarà indice di serietà”. 

 “Chiedero’ agli alleati di firmare un programma per essere omogenei dopo la vittoria sugli accordi”. Alla domanda poi dell’esistenza di un accordo “di scambio” con Fratelli d’Italia su autonomia e riforma presidenziale, il segretario del Carroccio ha detto: “Non siamo al mercato, nessuno scambio. L’Italia deve avviarsi al riconoscimento delle autonomie, di chi fa meglio. Io sono d’accordo alla riforma presidenziale”, ha spiegato.

 “La posizione internazionale dell’Italia sarà sempre la stessa a prescindere dal governo. Siamo e saremo dalla parte della democrazia, della libertà e della pace chiunque vincerà le elezioni. Siamo contro ogni guerra, aggressione, invasione e stiamo lavorando per la pace. La Lega rimane per l’alleanza atlantica ed è alleata dei Paesi occidentali”.

Servizio Precedente

Parte da Odessa la prima nave carica di grano

Prossimo Servizio

Il decalogo del cane in spiaggia. Oipa: E se il Comune vieta tutto... c'è il Tar

Ultime notizie su Politica