Pescatori liberati, Maroni si complimenta con Di Maio. Salvini invece…

Lettura 1 min

“Sono felice per la liberazione dei nostri pescatori in Libia. Per esperienza diretta so che non è mai facile riuscire ad ottenere questi risultati. Complimenti alla Farnesina e a chi guida la nostra diplomazia”. Lo ha scritto su Twitter l’ex governatore della Lombardia ed ex ministro dell’Interno, Roberto Maroni, commentando il rilascio dei pescatori italiani bloccati per oltre cento giorni in Libia. 

Di parere opposto si è espresso invece in giornata il suo segretario federale, Matteo Salvini. Contrariamente a quanto affermato da Maroni, infatti, Salvini aveva dichiarato di ringraziare non il ministero bensì i servizi segreti: “Un abbraccio alle famiglie e un ringraziamento alla nostra intelligence”. E, ancora,  “L’operazione non è stata portata avanti da una parte politica ma dai servizi di intelligence che vigilano sulla sicurezza del nostro Paese”.

Foto tratta dalla pagina Fb di Roberto Maroni

Servizio Precedente

Pescatori liberati, ma è già polemica

Prossimo Servizio

Soldi dall'Europa? No. Secondo Bitonci si va a debito di 35.6 miliardi

Ultime notizie su Politica