Meloni la più chiara del centrodestra da ambasciatore ucraino: Da Putin inaccettabile violazione dei diritti. Sostegno a Kiev senza se e senza ma

Lettura 1 min

 Il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha incontrato questa mattina a Roma l’ambasciatore d’Ucraina in Italia, Yaroslav Melnyk. Il presidente di FdI, accompagnato da una delegazione, ha condannato ancora una volta “l’inaccettabile violazione del diritto internazionale e della sovranità ucraina da parte della Federazione Russa” e ha ribadito “la solidarietà e il sostegno al Governo di Kiev e a tutto il popolo ucraino, che in questo conflitto sta insegnando al mondo cosa voglia dire combattere per la libertà”. Meloni ha posto l’accento “sull’importanza della compattezza della risposta della comunità internazionale” e ha evidenziato che per FdI “è fondamentale che l’Italia continui ad operare in pieno coordinamento con i suoi alleati, nel contesto della Nato e del blocco occidentale”. Nel corso del colloquio, infine, Meloni ha rinnovato “l’auspicio per la cessazione delle ostilità e si è soffermata sull’emergenza umanitaria”, ricordando “l’impegno del partito in Parlamento per impegnare il Governo italiano a riconoscere ai cittadini ucraini lo status di rifugiati”. 

Servizio Precedente

Come dichiarare la Terza guerra mondiale ufficiosamente

Prossimo Servizio

Isola Serpenti, i 13 soldati ucraini sono ancora vivi

Ultime notizie su Politica