La Cisl: estendere l’obbligo del vaccino a tutti, lavoratori, studenti e inoccupati

Lettura 1 min

“La possibilita’ dell’obbligo per gli over 60 sarebbe un passo in avanti necessario ma non sufficiente. Noi dobbiamo oggi piu’ che mai valutare l’opportunita’ dell’estensione dell’ obbligo erga omnes non solo per i lavoratori ma anche per i pensionati, gli inoccupati e gli studenti”. Lo ha detto il segretario della Cisl Luigi Sbarra a “Radio Anch’io” su Rai Radio 1. “Bisogna mandare in profondita’ la campagna di vaccinazione disponendo l’obbligo per tutti. E’ un passo necessario per contrastare il Covid ed affermare le ragioni della vita. Il vaccino e’ l’unica arma che abbiamo nelle nostre mani per fermare il virus”, ha aggiunto.

Servizio Precedente

Obbligo vaccinale per gli over 60. Niente quarantena per chi ha terza dose ma non viene più riconosciuta come malattia

Prossimo Servizio

Saldi, il 40% degli italiani non farà acquisti

Ultime notizie su Politica