Falso scoop dei No Green Pass al palazzo di giustizia di Torino

Lettura 1 min

Al Palazzo di giustizia di Torino il pubblico puo’ accedere senza Green Pass. E’ una cosa normale, visto che i responsabili della sicurezza della “cittadella giudiziaria” subalpina non hanno previsto che le persone all’ingresso mostrino il certificato, ma nelle chat dei cosiddetti “negazionisti” diventa una notizia sensazionale per via di un breve filmato pubblicato su un canale Youtube. Una donna si filma – verosimilmente con un telefonino – mentre varca l’accesso per il pubblico, depositando regolarmente gli oggetti sul rapiscan ma senza dover esibire quello che chiama il “Nazipass”. “Non date credibilita’ – proclama una volta all’interno del complesso in un tripudio di commenti entusiasti da parte de follower – alle informazioni sull’obbligo da parte del mainistream”. In realta’ nel Palazzo il Green Pass non e’ mai stato richiesto e non e’ previsto, almeno nelle prossime settimane, alcun cambio della disciplina.

Servizio Precedente

Catalani si giocano la carta delle Olimpiadi invernali e dell'aeroporto

Prossimo Servizio

20 ANNI Speciale Miglio 10 - Lo scienziato della libertà

Ultime notizie su Piemonte